TERRAZZE ITALIANE, VIAGGI D’AMORE 2

Pubblichiamo la seconda parte del racconto di Grazia Fresu

III

Al “George” di Napoli

La baia di Napoli in una sera piovosa di un autunno misurato e dolce, il Vesuvio azzurrato, la terrazza del “George” deserta, le statue sulla balaustra a reggere globi di luce, il nostro sguardo che inseguiva il formarsi delle ombre nel golfo, i riflessi nitidi sull’acqua, il tuo abbraccio, solida àncora che mi salvava nella deriva dei ricordi, nelle domande senza risposta, perché ero lì con te come in tutti i luoghi che sogno, negli incontri a volte non vissuti che dipingo per noi, per regalarci la bellezza possibile dei gesti ritrovati, le immagini di due amanti viaggiatori del mondo. E sotto di noi, quella conca tremolante d’acque scintillanti, specchio di una luna intrigante e generosa, assomigliava alle nostre ore che non ascoltano il tempo, alle parole che sciogliamo nel palato come chicchi d’uva succosa mentre una storia gentile ci racconta.

IV

Sul Lungomare d’Ortigia a Siracusa

Siamo stati sul lungomare d’Ortigia come due amanti che da lungo tempo non si incontrano, scalfitture della bellezza dell’altro nelle anime eppure gesti pacati, parole di inaspettati pudori, gli sguardi sulla costa, mangiavamo il pesce gustandone la polpa fresca odorosa di spezie e d’olio buono, il padrone ti parlava con antica consuetudine, con rispetto, io guardavo il tuo profilo di marinaio antico, sentivo il profumo del salmastro, l’eco delle maree che ti portavi dentro, sentivo tra noi un’attesa come di barche che salpano verso pesche ignote, una ritrosa voglia d’esserci e di fuggire, avrei voluto che raccogliessi la mia mano nella tua come una pregiata conchiglia da cui ascoltare il mare e che un velo di versi ci restituisse a noi stessi mentre un delicato tramonto assopiva la riva.  Ma quello era il momento del ritrarsi al desiderio dell’altro, la più struggente delle malinconie, il più coinvolgente dei segreti, un giorno d’amore sospeso che ci legava per sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: