Consigli di lettura n.7

martedi’ 7 settembre 2021   –Helgoland, Carlo Rovelli, Adelphi, 2020. Saggio sulla nascita della teoria quantistica e di come questa ha modificato poi il paradigma filosofico dai primi del Novecento da quando  nel 1925 il giovane Heisenberg ha progressivamente spiegato questa rivoluzionaria teoria scientifica. Teoria che ha modificato la prospettiva globale nello spiegare la realtà, laContinua a leggere “Consigli di lettura n.7”

Preludi per il Nuovo Giorno con I Suoni Dell’Alba/Préludes pour Le Nouveau Jour avec Les Sons de l’aube

(En français après les photos) Sui tronchi delle palme del KoKo Beach brillava ancora il turchese dell’illuminazione notturna, creando un’atmosfera in bilico tra la notte e il giorno, tra il sonno e la veglia. Eravamo in molti, il 22 agosto, in attesa sulla spiaggia. Sagome indistinte nella luce incerta dell’aurora, chi a terra sulle stuoieContinua a leggere “Preludi per il Nuovo Giorno con I Suoni Dell’Alba/Préludes pour Le Nouveau Jour avec Les Sons de l’aube”

Salita al Monte Serrasanta

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il racconto di Manuela, donnaconlozaino amante della natura e dei bei panorami, a proposito di una sua escursione interessante. “In un assolato ma tiepido pomeriggio di fine agosto sono tornata in Valsorda (1006 mt), la vallata più conosciuta della dorsale appenninica che circonda Gualdo Tadino (Pg). Gualdo è una tranquilla cittadinaContinua a leggere “Salita al Monte Serrasanta”

La resistenza delle donne in un angolo di Paradiso.

Laghi di Fusine, Tarvisio, estremo nord est a 5 km dal  confine con la Slovenia.Qui dal 1935, senza restiling ( per il momento) esattamente come allora, sorge La locanda Edelweiss che si affaccia sul lago inferiore di Fusine, incastonato tra le montagne e le acque trasparenti e cristalline del lago che, quando virano sul blu,Continua a leggere “La resistenza delle donne in un angolo di Paradiso.”

Il cammino di Annalisa

Riceviamo da un’autentica donnaconlozaino il diario del suo cammino realizzato in sei giorni, brava Annalisa! “Incuriosita dall’esplorazione di un’ex ferrovia, mi sono costruita un percorso tutto mio. Inizio così il mio viaggio, zaino in spalla, il 9 agosto con il cammino di “qui passò Francesco” per poi proseguire con l’ex ferrovia Spoleto-Norcia da dove poiContinua a leggere “Il cammino di Annalisa”

Quando la rabbia si fa canto 2

REQUIEM AFGANO Suoniamo il Requiem per i corpi in fuga per la paura per le libertà negate per i tanti che ancora moriranno per l’essere donna come un difetto della creazione nella mente alterata del talebano. Qui hanno esportato la loro democrazia i buoni Americani a stelle e strisce ma nessuno li ha fermati pur sapendoContinua a leggere “Quando la rabbia si fa canto 2”

Mare Nostrum: una ricchezza da preservare/ Mare nostrum: une richesse à préserver

(en français après les photos) Nell’arco di una settimana ho avuto la possibilità di passare una giornata in due isole mediterranee, recenti e sorprendenti scoperte per me: l’isola di Palmaria in Liguria e l’isola di Porquerolles in Provenza. Entrambe a una manciata di minuti di traghetto dal continente (imbarco a La Spezia con la compagniaContinua a leggere “Mare Nostrum: una ricchezza da preservare/ Mare nostrum: une richesse à préserver”

Quando la rabbia si fa canto

La nostra amica poetessa e scrittrice Grazia Fresu, come tutte noi sgomenta e arrabbiata per gli avvenimenti in Afghanistan, ci invia due poesie composte in seguito alla presa del potere dei talibani a Kaboul e alla violenza e instaurazione di un potere maschilista e violento contro le donne. La rabbia si fa canto, un cantoContinua a leggere “Quando la rabbia si fa canto”

Dov’è Chantal?/Où est Chantal?

Oggi siamo tornate a Saint Pierre en Port, nel luogo dove tutto è cominciato…il nostro blog di donne viaggiatrici ha avuto lì, sulla spiaggia, la virata fondamentale: raccontare le storie di donne inusuali, protagoniste di qualcosa di unico: lei, Chantal, era con le gambe immerse nelle acque fredde dell’oceano e con un retino raccoglieva fruttiContinua a leggere “Dov’è Chantal?/Où est Chantal?”

Le jour où elle n’a pas fait Compostelle (Il giorno in cui non ha fatto Compostela)

Confesso senza vergogna di amare i fumetti e questo amore mi ha accompagnato tutta la vita: dai giornalini di bambina alla scoperta di Crepax, Quino o Charles M. Schulz fino alla riscoperta di questo mondo ricco e variegato che avevo negli anni trascurato fino a quando sono andata poi a vivere nel paese della scritturaContinua a leggere “Le jour où elle n’a pas fait Compostelle (Il giorno in cui non ha fatto Compostela)”