Un furgone per le strade di Londra

Laura, Londra

Laura si è trasferita in Inghilterra a malincuore perché ha seguito il cuore. No, non è un gioco di parole, Londra è la città dove lavora il suo compagno, e la giovane dottoressa, nonostante avesse una carriera ben avviata, dopo 12 anni di pratica nel suo Paese, ha deciso di seguirlo. 

In Italia si era specializzata  di medicina naturale, agopuntura e naturopatia.

“Che bello essere curati da lei!” si staranno dicendo tutti coloro si sentono un po’ stanchi dei rimedi medici tradizionali, ma vi deluderò: Laura non cura noi comuni uomini e donne, ella si dedica agli animali, e, se pensate ai veterinari con siringhe e mezzi contenitivi, non la conoscete. 

 Appena arrivata oltre la Manica, ha seguito un secondo corso di agopuntura e un master in fisioterapia veterinaria.
E’ docente di medicina cinese alla scuola Istituto Fauno di Naturopatia animale e trasmette ai suoi allievi il suo sapere conciliando il buono della medicina occidentale con tutto ciò che i suoi studi le hanno insegnato sulla medicina orientale. 

In Inghilterra avrebbe potuto fare la “compagna al seguito” ma ha continuato a studiare e a perfezionarsi.
Nel 57 mo congresso dell’ “American association equine Practitioners” è stata la prima donna italiana a illustrare un importante studio sui farmaci anestetici. Al congresso americano lo studio ha dimostrato che si possono ridurre gli effetti collaterali dannosi dei farmaci anestetici nel cavallo associando l’elettro- agopuntura. Giovane e bella, ha saputo sapientemente sfatare i pregiudizi sulle  donne professioniste convincendo i partecipanti al congresso con la forza della sua preparazione.

Ma la cosa più sorprendente in tempi di crisi di affitti di studi medici è stata l’idea di portare la sua professione su quattro ruote! 

L’idea di usare un furgone è stata in un primo tempo una scelta di tipo economico, dato l’esorbitante prezzo degli affitti dei locali, poi è stata vincente in termini di praticità ed efficienza.

Ha una socia in questa attività, Silvia, anche lei italiana, l’ha conosciuta a Londra, é un’infermiera veterinaria, sono state le prime a creare questo tipo di attività in Inghilterra.

Laura si aggira per le strade di Londra con un furgone dove gli animali vengono curati, insomma , se gli animali non vanno da lei, lei va dagli animali, visite a domicilio con tutto l’armamentario al seguito, una sorta di fantasioso ambulatorio ambulante per somministrare medicine complementari e fare riabilitazione e idroterapia mobile.

L’Italia le manca anche se torna spesso per insegnare a Milano naturopatia del benessere animale, ma soprattutto manca lei a noi. La vorremmo vedere con il suo colorato pulmino per le strade di Roma, Milano, Firenze , Bari. Ci sorride l’idea che ci sia chi agli animali non dedica solo generici trattamenti ma curi e lenisca usando il rispetto e la dolcezza che sono dovuti a tutti gli esseri viventi.

 Noi, la aspettiamo. 

R.

http://naturalholisticvet.co.uk

http://londonvetrehab.co.uk

Una opinione su "Un furgone per le strade di Londra"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: