Consigli di lettura VI Stagione

Ecco i nuovi consigli di lettura del nostro gruppo di amiche e amici lettrici/lettori I Librofagi che si sono trovati in settembre per la VI Stagione:

1.Il vangelo secondo Pilato, Eric Emmanuel Schmitt, edizioni San Paolo, 2000

L’autore belga ha scritto molte opere già consigliate tra cui “Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano”, “Oscar e la dama rosa”, “La mia storia con Mozart”, ecc,  Da scoprire quindi per chi non lo conoscesse ancora…La prima parte di questo romanzo viene raccontata da Gesù, il quale non sa di essere figlio di Dio, ma lo scopre pian piano con molte incertezze .La seconda parte è narrata da Pilato, che essendo un tipo razionale e concreto, si pone molti dubbi sulla vicenda e in particolare sulla resurrezione. La vicenda è ovviamente nota, ma viene raccontata da una nuova prospettiva che la rende attraente, con aspetti comici. Carolina

  1. La forza del destino, Marco Vichi, Guanda 2011

È un noir, un’indagine del commissario Bordelli. È il seguito di “Morte a Firenze”, che quindi è meglio leggere prima. La storia è ambientata a Firenze, poco dopo l’alluvione del 1966. È un giallo, ma con accenni anche storici. Scritto in modo leggero e scorrevole. Stefania

  1. La manutenzione dei sensi, Franco Faggiani, Fazi editore, 2018

Il protagonista resta vedovo ed ha in affido un bambino al quale viene diagnosticata la sindrome di Asperger. Decide allora di trasferirsi in montagna. Compra una baita che piaceva alla moglie, e ci si trasferisce col ragazzo. Il romanzo racconta l’inserimento nella vita nel paese e nella natura. È scritto con profonda giustezza. Francesco

  1. Il faraone d’Olanda, Kader Abdolah, Iperborea, 2022

È un romanzo avvincente sulle avventure di un anziano egittologo olandese, Herman Raven, afflitto dalla perdita della memoria. Ricorda però un segreto importante: di aver nascosto il sarcofago della mummia della regina Merneith nella sua cantina, decorata come una tomba faraonica, un vero tesoro! Decide allora di riportare la preziosa mummia in Egitto con l’aiuto di un suo amico come lui egiziano e avanti negli anni. Divertente, scritto molto bene, sembra una sceneggiatura. Anna

  1. Il passeggero, Cormac McCarthy, Einaudi, 2023

La prima parte è molto difficile da seguire perché, come poi si capirà, si tratta di allucinazioni del protagonista che parla con vari personaggi che lo ‘visitano’. Vale la pena di andare avanti ed entrare nel gioco dell’autore. A raccontare la storia è un fratello dopo il suicidio della sorella con la quale ha un rapporto molto profondo. Lingua bellissima e traduttrice eccezionale. Loretta

  1. Ogni coincidenza ha un’anima, Fabio Stassi, Sellerio 2018

Il protagonista, Vince Corso, è un biblioterapista che riceve persone con diversi tipi di problemi e a ciascuno consiglia libri. Si rivolge a lui una donna che ha il fratello malato di Alzheimer che ricorda solo frasi, probabili citazioni da libri. Ne nasce una ricerca, come un enigma da risolvere, quasi un giallo. C’è tanto altro e forse è fin troppo denso ma molto stimolante per chi ama i libri. Raffaella

  1. Il secondo piano, Ritanna Armeni, Ponte delle Grazie 2023

È il racconto vero di suor Ignazia e le altre sorelle che, nel convento vicino a Piazza Vescovio, nel 1944, nascondevano alcune famiglie ebree sfuggite al rastrellamento del Ghetto mentre al piano terra ospitavano un’infermeria tedesca. Un tema che ancora sorprende quando si scoprono ancore nuove storie scritte con un’ottima penna. Laura

  1. La malnata, Beatrice Salvioni, Einaudi Stile Libero, 2023

È la storia di un’amicizia forte tra due ragazzine molto diverse nella Monza fascista del 1936. Malgrado abbia il limite di ripetere temi di altri libri come L’amica geniale, è ben scritto e coinvolgente. Paolo

  1. Parole d’altro genere, a cura di Vera Gheno, Rizzoli 2023

La raccolta ripercorre la storia della scrittura femminile attraverso le pagine delle autrici di testi diversi legati a un tema sviluppato a partire da una parola. Una sorta di dizionario antologico dove, oltre all’etimologia, la linguista Vera Gheno. tratta questioni di genere e consiglia saggi su ciascun tema. Da Saffo a Mary Shelly, è da citare la Lettera sul vaiolo del 1717 scritta da Lady Mary Wortley Montagu che parlava con competenza della tecnica della variolazione praticata nell’Impero ottomano. Patrizia

  1. Come la ferita di una spada, Ahmet Altan, edizioni E/O, 2018

Primo volume di una saga di quattro tomi cui in Italia ne sono stati pubblicati tre È un romanzo ambientato nella nell’Impero ottomano declinante alla seconda metà dell’Ottocento. Mette in luce le contraddizioni tra la modernità rappresentata dal giovane Hikmet che torna da Parigi e sposa la bella Mehpare e la religiosità tradizionale di questa. Tra sensualità e contrasto, la storia di un matrimonio sullo sfondo di una Turchia dalle mille sfaccettature. Marta

Coups de coeur

Libri

Loretta : Il libro di Ebenezer La Page di Gerald B. Edwards, Elliot 2014.

Francesco: La cartoleria Tsubaki di Ito Ogawa, Neri Pozza 2023.

Patrizia: Chien 51 di Laurent Gaudet (in attesa di pubblicazione in Italia)+ Stranieri a casa nostra.Quando gli stranieri siamo noi, di Marta Aiello, Robin ed, 2020.

 

Podcast

 

Paolo: Timbuctù, podcast di Marino Sinibaldi ex conduttore di Fahrenheit

Anna: Amare parole, podcast di Vera Gheno

Film, serie, spettacoli

Stefania: serie danese Rita su Netflix

Varie segnalazioni: serie Questo mondo non mi renderà cattivo di Zero Calcare su Netflix

Loretta: serie Love and Anarchy su Netflix

Marta: Wanderlust miniserie Netflix

Raffaella: Monica Rossi (uomo con nome da donna intervista scrittori e personaggi famosi su Facebook)

Loretta: Angelo Duro, comico

Loretta: Giovanni Testori, drammaturgo

Luoghi ed eventi

Marta: Mercato di Via Chiana, c’è un grande spazio dove prendere e portare libri.

Stefania: Museo Macro a Via Nizza

Laura: Ristorante I Gelsi, Via Enzo Musumeci Greco 10 e lì accanto Bistrò Fuoriporta. Luoghi molto freschi nel Parco delle Sabine.

Patrizia: Vivian Maier Anthology (a Street’s photographer), Mostra a Palazzo Pallavicini, Bologna (fino al 28/01/24).

Buona lettura!

 

Author: Patrizia D'Antonio

Blogger, writer, teacher, traveller...what more? I love to meet and share with people. In my spare time I like reading, swimmming, cycling, listening and playing music . I was born in Rome but I live in Paris  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.