Consigli di lettura da I Librofagi 10

STAGIONE V-Atto 1

Ecco i consigli delle lettrici e lettori I Librofagi riunitisi l’11 settembre 2022 :

1) Il lupo mercante, Clara Sereni, Rizzoli 2007
Sono racconti, in parte autobiografici, ambientati negli anni ’70. Raccontano le storie di giovani donne di quella generazione. Il tipo di scrittura è molto piacevole. Altri due romanzi della stessa autrice da segnalare sono: Casalinghitudine e Una storia chiusa (Paola)

2) Clodio, Giorgio Middei, Navarra ed. 2021
Romanzo storico, incentrato sulla vita di Publio Clodio Pulcro (93 ac- 52 ac), uno dei personaggi più irrequieti, geniali di cui la storiografia moderna sta tratteggiando un nuovo ritratto. Fu un politico controverso e carismatico la cui vita reale, sospesa tra politica, passioni e paure umane, contiene molti spunti di attualità; è un romanzo che può piacere anche a chi non ama i romanzi storici. (Stefania)

3) All’orizzonte, Benjamin Myers, Bollati Boringhieri 2021
Inghilterra, 1946. Nell’estate successiva alla conclusione della Seconda guerra mondiale, Robert, sedici anni, decide di trascorrere un periodo in piena libertà , prima di cominciare il lavoro in miniera cui è destinato. Dopo qualche giorno di cammino, diretto al mare, si imbatte nel cottage di Dulcie, una donna già avanti con gli anni. Nasce un’amicizia improbabile ma saldissima, che cambierà il futuro già tracciato di entrambi. Poetico. (Carolina)

4) L’isola dei gelsomini, Ioanna Karistiani, Crocetti ed. 1997

L’isola dei gelsomini è uno dei maggiori successi letterari greci degli ultimi anni. La storia dell’infelice amore tra il lupo di mare Spiros Maltabès e l’umbratile Orsa Saltaferro, condannata da una madre spietata e dalle ferree leggi della tradizione familiare a sposare un uomo che non ama, e a vedere l’uomo che ama diventare il marito di sua sorella Moscha, si dipana sullo sfondo assolato dell’isola cicladica di Andros. Dal romanzo è stato tratto il film “Little England”. (Paolo)

5) Amanti e regine, il potere delle donne, Benedetta Craveri Adelphi 2008
Il libro è un saggio, una ricostruzione dettagliata della storia delle regine e delle amanti della Francia dell’Antico Regime, arricchita da aneddoti e curiosità. La scrittura è coinvolgente al punto che sembra di leggere un romanzo. (Marta)

6) La sovrana lettrice, Alan Bennett, Adelphi 2007
La regina Elisabetta ha scoperto quegli oggetti strani che sono i libri, non può più farne a meno e cerca di trasmettere il virus della lettura a chiunque incontri sul suo cammino. Oltre alle irrefrenabili risate, questa storia ci regala un sopraffino colpo di scena – uno di quei lampi di genio che ci fanno capire come mai Alan Bennett sia considerato un grande maestro del comico e del teatro contemporaneo. Breve, ma delizioso. (Anna)

7) Come vento cucito alla terra, Ilaria Tuti, Longanesi 2022
La storia di un gruppo di donne chirurgo durante la prima guerra mondiale. Le dottoresse dovranno affrontare enormi difficoltà, osteggiate non solo dagli stessi soldati che vengono curati all’interno dell’ospedale , ma anche da coloro che occupano posizioni di potere all’esterno. Il culmine del dissenso verso la loro attività viene raggiunto quando, per lenire le ferite psicologiche causate dalla guerra, le chirurghe propongono ai soldati l’attività del ricamo. Inizialmente riluttanti, pian piano molti di questi uomini cambieranno idea. (Laura)

8) Solo è il coraggio, Roberto Saviano, Bompiani 2022
Roberto Saviano ha voluto onorare la memoria del giudice palermitano ripercorrendone i passi, senza limitarsi a una ricostruzione fondata su uno studio attentissimo delle fonti, degli atti, dei processi e delle testimonianze, ma spingendo la narrazione fino a quello «spazio intimo dove le scelte cruciali maturano prima di accadere». (Francesco)

9) Tutto per i bambini, Delphine de Vigan, Einaudi 2022
Questo romanzo esplora con coraggio l’universo tanto complesso quanto affascinante dei social network, restituendo il ritratto di una società – la nostra – in cui non c’è niente che non possa essere messo in scena e in vendita. La protagonista Mélanie ha creato un canale YouTube di grande successo, Happy Récré, interamente dedicato alla vita quotidiana dei suoi figli, Sam di otto anni e Kim di sei. Fino a quando Kim viene rapita…..(Patrizia)

Coups de coeur

Libri e giornali

Marta segnala l’imperdibile intervista a Totti apparsa oggi sul Corriere della sera.

Paride, a proposito di Delphine de Vigan, consiglia il suo libro Da una storia vera, nel quale la scrittrice parla della crisi che l’ha colta dopo il suicidio della madre.

Anna aggiunge la segnalazione di un altro libro di Delphine de Vigan: Niente si oppone alla notte. Anche qui il tema è il suicidio della madre.

Patrizia consiglia L’università di Rebibbia, Einaudi 2016, romanzo autobiografico in cui Goliarda Sapienza racconta la sua detenzione nel carcere romano.

Paola: di Sergio Claudio Perroni, Entro a volte nel tuo sonno, La nave di Teseo 2018

Film e serie

Vari segnalatori: The French Dispatch è un film commedia antologico diretto da Wes Anderson. Il film racconta diverse storie indipendenti che vanno dai disordini civili francesi della fine degli anni’60 alla vita di uno dei mercanti d’arte più influenti di tutti i tempi. Con la sua narrazione esilarante e accattivante, il film rende un commovente omaggio ai giornalisti. Su Netflix.

Stefania: Kleo serie che ha per protagonista una giovane spia ai tempi della caduta del muro di Berlino. Avvincente. Su Netflix.

Carolina consiglia il film comico All’alba perderò, celebrazione dell’insuccesso. Su Amazon Prime.

Patrizia ci suggerisce Il signore delle formiche, film di Gianni Amelio con attori bravissimi. Racconta la vicenda di Aldo Braibanti nell’Italia degli anni ’60.

Luoghi ed eventi

Carolina invita a partecipare alla mostra eno gastronomica che si svolgerà ad Orvinio il prossimo 2 ottobre: EnOrvinio.

Paola segnala lo spazio espositivo La Vaccheria in zona Eur.

Al Quirinale c’è un interessante mostra della scultrice Maria Lai.

Paride suggerisce di visitare un posto bellissimo ma poco conosciuto nel comune di Farnese (VT): la cascata del Salabrone.

Laura

Pubblicato da Patrizia D'Antonio

Blogger, writer, teacher, traveller...what more? I love to meet and share with people. In my spare time I like reading, swimmming, cycling, listening and playing music . I was born in Rome but I live in Paris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: