Cronaca di un viaggio inatteso

Anna Maria, detta affettuosamente dai suoi amici Pic, è una delle “donneconlozaino” più attive nel nostro blog: sue sono le splendide descrizioni di Santiago del Cile, dove abita, e di Bali e San Francisco, dove si sono trasferite le sue figlie. Questa è la recensione di un viaggio particolare, che non avrebbe voluto fare, ma che da vera esploratrice sta affrontando a testa alta. Le sue figlie, fiere e coraggiose come la loro mamma, la sostengono: Daniela è partita dagli USA organizzandosi in poche ore, lasciando lavoro, casa e tre bambine per poter stare con lei durante l’operazione. Nachi, la figlia minore, in attesa del passaporto per la sua bimba nata da poco, ha smosso consolati ed ambasciate per poter partire con la piccola da Bali e raggiungere la mamma e la sorella. Che dire? Sono fiera di avere Pic e le splendide donne della sua famiglia sul nostro blog e auguro loro di scrivere presto di altri viaggi, questa volta con passaporto in mano, mappe di nuovi luoghi e abiti da escursione.

R.

Santiago del Cile

  • 2 Marzo, ore 18:00: valigia pronta per prendere il volo il giorno 6 con destinazione USA per poi, il 23, dirigermi a Bali via Tokio e Giacarta.
  • 3 Marzo, ore 900: colonoscopia e un’ ora dopo la notizia: tumore maligno ostruttivo e la parola che uno non vorrebbe mai sentirsi dire: cancro!
    Faccio fatica a crederci ma bisognerà fare una pausa obbligata. Lo zaino con passaporti e altre cose di uso comune per i miei viaggi, viene sostituito da pochi oggetti per il ricovero: pigiama, biancheria intima, spazzolino e, naturalmente, libri .
  • 23 Marzo: ricovero e operazione. Tumore e un bel pezzo di intestino estirpato ; 72 ore di attesa e oggi , 26 marzo, di nuovo in forma e ottimista come sempre! Non so bene ancora cosa mi attende dato che si dovrà aspettare i risultati della biopsia ma sono certa che andrà tutto bene. Un enorme abbraccio a tutti gli amici e conoscenti che mi sono stati vicino con il loro affetto e preoccupazione.
  • Un saluto speciale alle “ donne con lo zaino” e alle mie cara Raffa e Patrizia.

Pic

3 pensieri riguardo “Cronaca di un viaggio inatteso

  1. Anche se non sei partita ai tuoi destini previsti, il viaggio che hai fatto è stato molto importante: quello della sanazione! Una volta ben ricoverata potrai dire ‘ho vinto il cancro e sono pronta per partire’!!! Brava, Pic, ce l’hai fatta!

    "Mi piace"

  2. Pic, sei una meraviglia e mi fai vergognare di essermi sentita giù per qualche acciacco che alla mia età è più che ragionevole.
    A Venezia, a Genova, a Roma, a presto.

    "Mi piace"

  3. Che forza .. che coraggio .. solo leggere queste righe e ripartire per un altro tipo di viaggio fa capire davvero quanta energia e determinazione hanno le donne..
    Un abbraccio metaforico
    Non ti conosco .. ma ti sento vicina !
    Brisa

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: