Aghi, forbici e fantasia

In un agosto insolitamente operoso per me, tra operai in casa, traslochi e uscita in libreria del libro “Donne con lo zaino”, ho accettato l’invito di mio figlio a recarmi con lui a Palombara  Sabina, dove- mi ha detto- doveva ritirare un vestito, il primo su misura per lui,  per una cerimonia cui era stato invitato.

Mi aspettavo un sarto burbero e frettoloso in una casa polverosa e affollata di oggetti, invece ha aperto la porta di un atelier accogliente e femminile una donna elegante e sorridente.

Si chiama Silvia Nobili, e, appuntatevi il suo nome, sono sicura che presto diverrà una celebrità.

Ha trenta anni e si sta costruendo, un punto alla volta, con le sue abili mani, una strada, con fatica e dedizione.

Aveva altri progetti per il suo futuro quando, appena finito il liceo, con una raccolta punti di un supermercato ha preso la sua prima macchina da cucire. Poi, dapprima per gioco, poi per hobby, infine per passione, ha tagliato il suo primo abito. Lavora adesso incessantemente, tra stoffe, ferri da stiro e fili colorati.

Silvia:

Le donne della mia età pensano a sposarsi e a fare figli, io voglio ” arrivare”, sfondare nella moda, alla famiglia penserò dopo, solo quando il mio nome sarà equiparato a quello di Dolce e Gabbana e tutti vorranno un mio abito. Il mio atelier è lontano da Roma, ma a Palombara Sabina c’è il mio mondo e la mia casa e tanta è la gente che si mette in macchina per farsi prendere le misure per una camicia un vestito, senza temere la distanza. Un giorno a settimana vado a Milano per una trasmissione, “detto fatto” dove insegno il “taglia e cuci” presentandolo con modernità ed ironia, per ora resto qui.

Presto presenterà una sua collezione dove abbinerà agli abiti il racconto toccante dei tempi che stiamo vivendo. Non usa cartamodelli Silvia, le sue creazioni nascono nella sua mente e prendono vita direttamente dal suo ago che utilizza come un pennello, le forbici servono per toglier il superfluo, limarlo secondo il suo estro e cercando di accontentare  le richieste dei clienti che, sempre di più, chiedono una sua creazione.

Silvia Nobili, sentirete presto parlare di lei. Tra qualche giorno pochi eletti potranno partecipare ad una sua sfilata, le sue creazioni meriterebbero una folla che assista all’evento ma in tempo di restrizioni tra tamponi, mascherine e green pass ci si accontenta.

R.

https://www.instagram.com/silvianobilicouture_official/?hl=it

https://www.facebook.com/SilviaNobiliCouture

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: