Una domenica… arancione

È una piovosa domenica ‘arancione’. Stare a casa e non poter invitare gli amici mi pesa. Dopo un corso di zumba online e un po’ di lavoro e faccende varie approfitto di una schiarita per uscire a camminare e prendere un po’ d’aria. Fuori posso incontrarmi con un paio di amiche anche loro stufe di stare a casa. Ben coperte in questo freddo pomeriggio invernale, con mascherina e scarponi per non affondare nel fango, siamo pronte a esplorare il parco urbano dell’Aniene, vicino casa. Una scelta forzata visto che non si possono fare né gite né escursioni fuori dal Comune di residenza. Mi avvio dunque verso Monte Sacro/Città giardino per iniziare il percorso nel verde che va da Ponte Nomentano a Ponte Mammolo. Erano almeno 14 anni che non mi avventuravo in questa area verde che mi sorprende piacevolmente per gli spazi verdi che a tratti sembrano portarci fuori dalla città con un paesaggio campestre. Il sentiero si allontana infatti dalle zone abitate e percorre un tratto lungo l’Aniene fino a raggiungere l’antico ponte Mammolo e il Parco di Aguzzano. Si passa per la Casa del parco e…meraviglia: una serie di orti coprono una bella valle dove pascolano pecore e si intravedono arnie. Tornando a casa mi documento e scopro che il parco dell’Aniene, in tempi normali, è ricco di eventi e risorse: passeggiate e visite guidate a piedi o in bicicletta, incontri di sensibilizzazione all’ambiente o attività sportive. Il percorso può essere allungato attraversando l’Aniene verso Nord e percorrendo il Parco delle Valli fino a Villa Ada ed oltre, insomma un lungo tratto verde che serpeggia fra una zona della capitale tra le più abitate, un polmone che ossigena almeno in parte i quartieri nord-est della città dove abita una popolazione equivalente a quella di Bologna.

Questa domenica “arancione” si è rivelata alla fine interessante e penso che forse la limitazione forzata dei nostri orizzonti e degli spostamenti ha il vantaggio almeno di farci vivere appieno le risorse del territorio ed apprezzare soprattutto le aree verdi attrezzate e protette nei dintorni delle nostre abitazioni o facilmente raggiungibili. Grazie a tutti coloro che si sono battuti e che si impegnano per la cura degli spazi verdi urbani di cui Roma è ricca…

P.

https://www.aniene.it/

Una opinione su "Una domenica… arancione"

  1. si davvero importtante questo lockdown in questo senso !
    nasconde tante cose positive e noi spesso siamo ancora troppo presi dalla nostra vecchia vita per accorgecene…
    Faro` anche io una passeggiata dopo ..anche se non e´ il parco dell`Aniene, non e´ Roma e non e´ la domenica arancione…
    in comune pero ´ abbamo il lockdown !!
    un caro saluto da Stoccarda
    Brisa

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: