Voci amiche


Ciao donne con lo zaino ,
tra le cose belle della quarantena c’è stato lui, Cesare, che appariva sul nostro telefono alla stessa ora, tutte le sere. Recitava una breve storia, di quelle leggere, belle, che fanno pensare. La morale era leggibile dai più piccini ed agli adulti arrivava come un monito a non sprecare il nostro tempo in lamentele e rimbrotti: la voce di Cesare, talvolta accompagnata da quella del figlio, ci parlava di animali intelligenti e uomini sciocchi, di luoghi fatati e posti maledetti, ma il sorriso che ci donava con la sua lieve incursione nelle nostre case ci lasciava beati per un po’…
Il tam tam delle sue storie si è esteso da Parigi a Roma, a Genova, Lecce e Santiago, dove i bimbi di una scuola italiana erano raggiunti dalle loro maestre per consolidare l’apprendimento della lingua con Bertoldo, grazie ad un attore che da Parigi si prendeva cura di loro.

La sua iniziativa è nata piano piano il 17 marzo ed è giunta quasi al terzo mese di vita.
con letture riguardanti ITALO CALVINO, GIANNI RODARI, ESOPO, BERTOLDO, un breve omaggio a SEPULVEDA e un paio di letture su un personaggio molto divertente, IL SIGNOR VENERANDA inventato da CARLO MANZONI.

Grazie Cesare, attore con lo zaino!

https://www.cesare-capitani.com/

R.

Author: ragaraffa

Blogger per passione e per impegno, ama conoscere e diffondere le voci delle donne che cambiano.  

One Reply to “Voci amiche”

Rispondi